Contact Info

Letiště Praha, a. s., K Letišti 6/1019, 160 08 Praha 6, Czech Republic

Phone: +420 220 111 888

Web: Prague Airport Website

Download Free Prague Guide

Ads

Storia e Sviluppo dell’Aeroporto di Praga

/Storia e Sviluppo dell’Aeroporto di Praga
Storia e Sviluppo dell’Aeroporto di Praga 2017-02-13T23:45:47+00:00

Storia dell’Aeroporto di Praga

La Cecoslovacchia, oggi Repubblica Ceca, fu uno degli stati guida in Europa degli albori del settore dell’aviazione civile e con il tempo diventò parte di uno dei più avanzati sistemi di trasporto continentali. L’Aeroporto Praga-Ruzyne cominciò a operare il 5 aprile 1937, ma la storia cecoslovacca dell’aviazione civile prese il via presso l’aeroporto militare di Praga-Kbely nel 1919. A metà degli anni 1930, a causa dell’insufficiente capacità all’aeroporto Kbely, il governo decise di sviluppare un nuovo aeroporto civile di stato a Ruzyně. Alcuni degli importanti riconoscimenti ricevuti dall’aeroporto  Praga-Ruzyně includono un diploma e una medaglia d’oro concessi nel 1937 in occasione dell’Esposizione Internazionale delle Arti e della Tecnica a Parigi (Exposition Internationale des Arts et Techniques dans la Vie Moderne, nota anche come Salone Mondiale di Parigi) per la concezione tecnica dell’aeroporto centrale, in primo luogo l’architettura dell’edificio del check-in (oggi conosciuto come Terminal 1), progettato dall’architetto A. Beneš. Altri premi furono concessi in seguito per i lavori di ammodernamento durante le varie fasi di sviluppo dell’aeroporto.

Tutti questi fattori hanno portato ad un crescente interesse da parte delle compagnie aeree internazionali per l’utilizzo dell’Aeroporto di Praga. L’aeroporto vanta una posizione privilegiata in termini di vicinanza al centro di Praga e alla sua propensione europea. Inoltre, i terreni agricoli della zona di Ruzyně offrono l’opportunità per un’ulteriore espansione dell’aeroporto per far fronte alla domanda di crescente capacità. L’aeroporto serve come un snodo per la rete aeroportuale trans-europea. Chiaramente, nel corso dei suoi settanta anni di esistenza i numerosi cambiamenti politici ed economici hanno fortemente influenzato la vita dell’aeroporto. Diverse compagnie di trasporto aereo e istituzioni collegate sono state fondate e hanno smesso di funzionare durante questo periodo. In totale dieci soggetti sono stati responsabili per la gestione dell’aeroporto, inclusi i progetti di ampliamento e sviluppo. Fino agli anni Novanta l’aeroporto era indietro di 20-30 anni, fino alla modernizzazione su larga scala di Praga-Ruzyně, che prese il via per soddisfare le rinnovate esigenze di capacità dell’aeroporto. Da allora, l’aeroporto ha subito ammodernamenti su base continuativa ed è progressivamente diventato uno dei principali scali europei.

Old airport control tower (12 October 1945)

Piste

L’aeroporto ha in servizio due piste: 06/24 e 13/31. La pista ex 22/4 non viene più utilizzata. La pista più usata è la 24, per via dei suoi predominanti venti occidentali. Anche la pista di atterraggio 31 viene usata frequentemente, mentre la pista di atterraggio 06 è raramente utilizzata, e la pista 13 solo in casi eccezionali.

 

Ulteriore sviluppo

L’aeroporto ha più o meno raggiunto il limite della sua capacità nel corso degli ultimi due anni (a partire dal 2005), ed è allo studio un suo ulteriore sviluppo. Oltre alle regolari riparazioni delle piste esistenti, l’aeroporto di Praga ha iniziato i preparativi per la costruzione di una nuova pista, parallela alla pista 24/6. La costruzione, con costi stimati di 5-7 miliardi di CZK, è prevista per l’inizio del 2007 e la nuova pista 06R/24L (chiamata anche pista BIS) dovrebbe entrare in servizio nel 2010. Sarà lunga oltre 3.500 metri, e situata a circa 1500 metri a sud-est dell’attuale pista principale, la pista 24L sarà dotato di un ILS di categoria III che permette atterraggio e decollo in condizioni meteorologiche avverse. L’aeroporto di Praga ha dichiarato che, oltre ad aumentare la capacità, il nuovo sistema di piste ridurrà di molto il livello di rumore in alcune aree densamente abitate di Praga. Questo obiettivo sarà raggiunto attraverso la riorganizzazione dello spazio del traffico aereo intorno all’aeroporto e spostando i corridoi di traffico dopo che le due piste parallele entreranno in servizio. La prospettiva di un pesante aumento di traffico ha sollevato molte proteste da parte delle comunità suburbane situate nelle dirette vicinanze della zona aeroportuale. Il 6 novembre 2004 si sono svolti dei referendum locali in due quartieri della città – Nebušice e Přední Kopanina – fornendo ufficiale supporto alle autorità locali nella loro attiva opposizione alla costruzione della pista parallela.

Developement